top laterrazzasulbosco


La Terrazza sul Bosco

Via Conforso, 5 - 12060 Barolo (Cn)
Tel. 0173/56137 - 0173/56309 - Fax: 0173/560812
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito internet: www.cameranobarolo.net
 
Data Apertura: Agosto 2001
Proprietà: Camerano Vittorio

INFORMAZIONI

Giorno di chiusura: Nessuno
Periodo di Ferie: Nessuno

Numero Camere: 4 camere doppie con bagno e 1 camera tripla con bagno
Servizi: Questa è la nostra casa, tipica costruzione piemontese risalente al XVIII secolo, dove abbiamo ricavato una zona riservata all'accoglienza
Lingue: Francese, inglese, tedesco

Prezzi: 90 euro
Colazione: esclusa
Pagamento con carta di credito: Si
Numero notti minime di prenotazione: 1

Come Trovarci: l’agriturismo è nel cuore del centro storico di Barolo, vi si accede dalla zona circostante al Castello oppure da una stradina che parte dall’area dove è ospitato l’ufficio postale. Per informazioni rivolgersi in Via Roma, 10 (Cantina Camerano).

 

 
Essere nel cuore di Barolo, nell’intreccio di viuzze che compongono il centro storico, eppure trovarsi proiettati, come per una singolare magia, in uno spazio esterno isolato, immerso nel verde degli alberi d’alto fusto e dei vigneti. Questo il segreto e la sottile malia di questo agriturismo, aperto nell’agosto del 2001, una vera e propria terrazza proiettata verso il bosco, polmone verde di una Barolo dove sono soprattutto le vigne a definire il paesaggio e a scandire l’andamento delle colline.
Ospitato in una casa proprietà della famiglia Camerano che risale al XVIII secolo e ha mantenuto la sua antica struttura, con colonne, loggiati, balconate di ferro battuto, questo agriturismo è una piccola struttura e comprende al suo interno cinque camere, quattro doppie (con possibilità di uso singolo) e una tripla, tutte dotate di bagno e doccia e arredate in quello stile rustico-elegante ed essenziale, senza fronzoli, con pavimenti in pietra, tipico delle residenze di campagna che i conduttori, Silvia innanzitutto e quando non è impegnato in vigna suo marito Vittorio Camerano, aiutati talvolta dalla sorella Francesca, hanno voluto costituisse l’atmosfera della Terrazza.
I dettagli, tutti estremamente curati, dal nome delle camere che si ispirano a vini e vigneti, alla terrazza all’aperto, al piano superiore, davvero proiettata sul bosco, dove è possibile sostare e leggere in tutta tranquillità, all’abbondanza di fiori (lavanda, oleandri, erbe aromatiche) che ornano e rendono profumato il giardino interno, rendono perfettamente l’idea del tipo di accoglienza che viene riservata agli ospiti (molti stranieri: in casa si parla francese, inglese e tedesco).
Immersi nel silenzio della campagna, rotto appena dal rintocco del campanile in lontananza, dalla Terrazza sul bosco si può percorrere a piedi (o a cavallo oppure in bicicletta) la strada poderale sottostante che si snoda tra vigneti, pioppi e noccioleti e porta sino a Monforte d’Alba, partire per itinerari vinosi verso Barolo e gli altri paesi dell’area di produzione di questo grande vino. E, perché no?, degustare i vini prodotti dall’azienda agricola Camerano nella suggestiva cantinetta con mattoni a vista che conduce, con i pensieri, a ritroso nel tempo, quando il Barolo nasceva e percorreva i suoi primi passi verso la leggenda.